Il Vierbrunnenhof, hotel 3 stelle ad Anterselva, è stato l’orgoglio della famiglia Messner sin dall’inizio. La saga della famiglia iniziò negli anni ‘60, quando la nonna dell’attuale titolare Thomas, aprì una piccola e accogliente pensione. A quel tempo, la Guardia di Finanza veniva a fare il bagno al Vierbrunnenhof, perché qui c’era la prima e unica vasca da bagno di tutta la Valle Anterselva. Mentre nonna Flora deliziava gli ospiti della pensione con la sua cucina, nonno Hartmann li accompagnava in impegnative escursioni in montagna, facendoli arrivare persino da Anterselva fino al maestoso Großglockner.
In giovane età, il padre di Thomas, Martin, prese in gestione la pensione. Insieme a sua moglie Rita, nel 1995 costruì una piscina e nel 2001 ampliò l’edificio trasformandolo in un hotel. Quattro anni dopo, le stanze della casa originale vennero completamente rinnovate. Anche le nuove saune hanno contribuito in modo significativo al successo del Vierbrunnenhof. Insieme a suo fratello Konrad, che si occupava della cucina, rese la malga Kumpflalm accessibile agli ospiti e li accompagnava nelle scalate in montagna.

La terza generazione
Dal 2013 Thomas porta avanti il Vierbrunnenhof, alimentando l’orgoglio di tre generazioni. Sotto lo sguardo attento di zio Konrad, che ancora governa la cucina, il Vierbrunnenhof nel 2016 è finalmente diventato un Wanderhotel certificato per gli amanti delle escursioni, offrendo relax e comfort dopo emozionanti passeggiate sulle montagne dell’Alto Adige. La tradizione familiare continua con Martin, il piccolo di casa nato nel 2018, che forse ripercorrerà le orme del nonno.